Pinterest è il terzo social network negli USA

Torniamo a parlare di Pinterest per mettere in evidenza un ottimo risultato ottenuto proprio in questi giorni: questo social network che ancora oggi è disponibile solo in forma beta si è classificato negli USA al terzo posto ovviamente dopo Facebook e Twitter che per numero di utenti registrati e attivi rimangono ancora dei colossi imprendibili per tutti.

Quello che sorprende è il sorpasso di Pinterest ai danni di Google+, il social network rivoluzionario che ha fatto la sua comparsa lo scorso mese di giugno in forma beta. Come abbiamo visto in un precedente articolo il rivoluzionario strumento lanciato da Big G ha avuto un notevole incremento nello scorso mese (sono state totalizzate 61 milioni di visite, il 27% in più rispetto al mese precedente).

Fatto sta che Pinterest ha fatto ancora meglio. Questo social network fonda tutta la sua struttura sulla condivisione delle foto. Di certo non è in grado di offrire tutti i servizi che è in grado di offrire Google+ (oltre alla condivisione dei contenuti è possibile effettuare chat testuali e video, è possibile giocare, è possibile collegare il proprio account a quello del blog, a Youtube e ad altri servizi, ecc.) eppure ha qualcosa di rivoluzionario che attira tanti utenti.

Tra le celebrità possiamo citare il Presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama. Quello che è degno di nota è che i dati diffusi da Experian Hitwise mettono in evidenza un aumento del traffico del 50% tra gennaio e febbraio 2012. Proprio grazie a questo inaspettato successo questo social network figura al terzo posto tra quelli più visitati in America, dopo Facebook e Twitter.

Lo studio in questione ha inoltre messo in evidenza che gli utenti degli USA amano tantissimo i social network visto che almeno il 91% degli utenti accede quotidianamente ad almeno uno di essi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here