Tassa sugli sms e su Twitter impazza l’hashtag #tassecreative

Ancora novità sulle nuove tasse, sembra infatti che il Governo Monti voglia tassare anche gli sms di circa 2 centesimi, per finanziare il fondo della Protezione Civile, che sarà finanziato ulteriormente anche dall’aumento delle accise sui carburanti.

Ciò comporterebbe sicuramente un aumento dei costi degli sms da parte dei gestori di telefonia mobile di almeno 2 centesimi ognuno e ciò potrebbe garantire allo Stato italiano un’entrata di circa 500 milioni di euro ogni anno.

La spesa dello Stato dunque continua a pesare nelle tasche degli italiani in modo eccessivo e sul web impazza la protesta per queste nuove tasse che nascono ogni giorno. Su Twitter a dar vita ad una multi-conversazione è l’hashtag “#tassecreative“, con dei veri e propri consigli, molto fantasiosi ed ironici, per la costituzione di nuove tasse.