Amici: l'addio definitivo di Karima, Virginio e Marco Castelluzzo

Una puntata con pochi colpi di scena, tre eliminazioni definitive e una votazione in sospeso, quella andata in onda ieri sera su Canale 5. Il serale di Amici regale nuovamente largo spazio ai big, dimenticando, forse un po’ troppo, i protagonisti di questa edizione.

Nella prima parte della trasmissione si sono confrontati i 5 Big rimasti in gara: dopo essersi esibiti, la classifica combinata ci fornisce i nomi dei due a rischio di eliminazione, Pierdavide Carone e Marco Carta. Quest’ultimo, però, viene graziato dal Golden Share (per il brano più scaricato da iTunes) ai danni della terza in classifica, Annalisa, che finisce con i quattro (Karima, Valerio, Virginio e Antonino) eliminati nelle prime due puntate.

Per gli scartati, però, c’è ancora una possibilità di rientrare in gioco: il televoto da parte del pubblico che fa sì che tornino in gara non solo, com’era prevedibile, Valerio Scanu (il più votato anche prima della sua esibizione) ma anche Antonino e la stessa Annalisa. Devono salutare definitivamente il programma Karima e Virginio.

Per i big i giochi sono fatti (o quasi). Alessandra Amoroso è la più votata, seguita da Emma: ma il predominio rosa rischia di essere sopraffatto solo dalle fan di Valerio Scanu, che lo hanno salvato, o di quelle di Marco Carta (che continuano a comprare il suo singolo su iTunes).

I cantanti di questo anno si esibiscono in due sfide. Al termine della prima (Carlo contro Ottavio) sebbene inizialmente venga dato come vincitore Ottavio, questo deve poi prendere la maglia nera da Carlo: la giuria aveva sbagliato a premere i bottoni. La seconda, invece, vede Gerardo contro Marco: questo non solo ha la peggio nella sfida, ma anche al ballottaggio contro Ottavio e, quindi, tra le lacrime della sua bella ballerina, deve abbandonare il programma.

La sfida finale tra i ballerini, invece, non vede nessun vincitore: lo spareggio finale tra Jonathan e Nunzio, dopo l’esibizione, è rimandato alla prossima settimana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here