Imu in tre rate, diminuzione delle tasse forse in futuro, l’Irap resta

Diverse novità oggi in arrivo dal mondo politico nei confronti dei cittadini, in attesa del voto decisivo del Parlamento. L’emendamento voluto dal Pdl sulla rateizzazione in tre thance (Giugno, Settembre e Dicembre) dell’Imu sulla prima casa, è stato ufficialmente presentato. I soldi recuperati dall’evasione fiscale potranno essere utilizzati per sgravi fiscali ma non si sa in quale maniera (e se invece tale recupero servisse “soltanto” a bilanciare la diminuzione del gettito fiscale e l’aumento delle risorse necessarie da destinare agli ammortizzatori sociali, dovuti all’incremento del numero di Imprese che chiudono per la crisi e dall’aumento conseguente del numero dei disoccupati?).

L’Irap, la tassa Regionale sulle Attività Produttive, resterà (nonostante il desiderio del precedente Governo Berlusconi), così come non verranno riviste le aliquote Irpef, proposta anch’essa del precedente Governo (per il Governo Monti mancherebbe la copertura per legiferare tali provvedimenti).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here