I Band of Horses presentano dal vivo un'anteprima del nuovo album

Si ritorna finalmente a parlare di Ben Bridwell e dei suoi Band of Horses: durante un recente set acustico suonato durante l’edizione brasiliana del festival Lollapalooza la band ha presentato dal vivo un nuovo brano, prima anticipazione del loro quarto album, in uscita prima della fine dell’anno.

Long Vows” è un pezzo unplugged in puro stile Band of Horses, ma non è escluso che nella versione registrata per l’album le chitarre acustiche vengano sostituite da quelle elettriche, con un effetto simile a quello già sperimentato nelle hit “The Funeral” e “Laredo”. Il nuovo disco, che per ora è ancora senza titolo, verrà registrato da Glyn Johns, storico produttore inglese già al lavoro con The Who sul loro classico Who’s Next (1971), nonché sull’album dei Clash Combat Rock (1982).

Per la band di Seattle si tratterà del secondo disco inciso per la major Columbia, dopo i primi due lavori licenziati dall’etichetta Sub Pop (Everything All The Time, del 2006, e Cease to Begin, del 2007) e il fortunato terzo album Infinite Arms (2010). Dalle prime indiscrezioni sembra che il gruppo abbia intenzione di sviluppare ulteriormente il suono maturato nell’ultimo disco, il primo realizzato dalla nuova lineup assemblata da Bridwell: oltre al batterista Creighton Barrett e al bassista Bill Reynolds, l’arrivo del chitarrista Tyler Ramsey e del tastierista Ryan Monroe ha donato alla band due nuovi compositori, sollevando Bridwell dalla responsabilità integrale di musica e testi.

Qui sotto potete vedere il video della performance dal vivo del nuovo brano “Long Vows”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=IpEVq91yIzQ[/youtube]