Levon Helm: il batterista di The Band ricordato da Bob Dylan, Sheryl Crow e molti altri

La morte di Levon Helm, scomparso ieri a 71 anni a causa di un tumore alla gola, ha profondamente scosso il mondo del rock: subito dopo la diffusione della notizia sono apparse su internet e nei social network le reazioni dei musicisti che hanno suonato con il leggendario batterista di The Band nella sua lunga carriera, ma anche degli artisti più giovani, che ne hanno fatto la conoscenza attraverso le sue registrazioni.

Il primo a parlare è stato il grande Bob Dylan, che a metà anni ’60 chiamò Helm e gli altri componenti della band The Hawks a suonare con lui per accompagnare la sua “svolta elettrica“: in un post sul suo sito Dylan ha definito il batterista “uno degli ultimi veri grandi spiriti della mia o di qualsiasi altra generazione”. “Ricordo ancora il primo giorno in cui l’ho incontrato e l’ultimo giorno in cui l’ho visto”, ha continuato il cantautore, “ci conosciamo da molto tempo e ne abbiamo passate tante insieme. Mi mancherà così come sono sicuro mancherà a molte altre persone”.

Ma gli omaggi al batterista e cantante sono arrivati anche dagli artisti più giovani: Sheryl Crow, Best Coast, The National e Zooey Deschanel degli She & Him hanno tutti espresso il loro cordoglio, con Jeff Tweedy dei Wilco che l’ha definito “il collante non solo della Band, ma di tutta la musica nordamericana, visto che era in grado di unire country e blues, città e campagne, Nord e Sud”. Infine un omaggio sentito è arrivato anche da Tom Morello, chitarrista di Rage Against the Machine e Audioslave: su twitter il musicista ha ringraziato Helm per “aver trasportato il peso di quell’accompagnamento (e di quella grande voce)”.

Il riferimento è al brano “The Weight” (il cui titolo tradotto in italiano significa appunto “Il Peso”), uno dei più famosi della Band, che possiamo ascoltare qui sotto nella performance registrata per il film-concerto di Martin Scorsese L’ultimo Valzer.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=sjCw3-YTffo[/youtube]

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here