Piano strategico Impregilo 2012-2016

La società quotata in Borsa a Piazza Affari Impregilo S.p.A. presenterà il prossimo 26 aprile del 2012 il Piano Strategico, a valere dal 2012 all’anno 2016, alla comunità finanziaria. Questo dopo che nella giornata di ieri sotto la presidenza di Massimo Ponzellini, il Consiglio di Amministrazione della società, leader nelle grandi opere di ingegneria civile, ha approvato il suddetto Piano, ha deliberato per una nuova procedura in merito alle operazione con le parti correlate, ed ha altresì convocato l’Assemblea degli Azionisti. In particolare, l’Assemblea degli Azionisti è stata convocata in sede ordinaria per la nomina degli amministratori, ed in sede straordinaria per modifiche allo Statuto.

Contestualmente all’approvazione del Piano strategico 2012-2016, il Consiglio di Amministrazione della società ha attribuito al comitato per la remunerazione un mandato finalizzato a determinare, a favore del top management, e con un’ottica di medio e lungo termine, la componente variabile della retribuzione strettamente correlata a raggiungere gli obiettivi previsti dal Piano stesso.

Inoltre nella stessa riunione, in accordo con un comunicato ufficiale emesso dal Gruppo Impregilo S.p.A., il Consiglio di Amministrazione della società, in sostituzione di Giovanni Castellucci, consigliere che ha rassegnato le dimissioni, ha nominato Carlo Buora consigliere e nuovo vice presidente. Per quel che riguarda invece il Bilancio 2011, ricordiamo che la società ha archiviato l’esercizio con ricavi totali in crescita anno su anno, e lo stesso dicasi anche per l’utile netto. Di conseguenza il 26 luglio, con stacco cedola il 23 luglio del 2012, sarà pagato un dividendo unitario di 0,09 euro per le azioni Impregilo S.p.A. ordinarie, e di 0,26 euro unitari per i titoli di risparmio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here