Violenze sugli animali nel web: come segnalarle?

Il progresso tecnologico ha portato al successo vari social network, in particolare il tanto conosciuto facebook. La possibilità di poter arrivare in pochi minuti e con qualche click a milioni di persone spesso può portare a conseguenze spiacevoli e incontrollate.

Ogni giorno aumentano le pagine su facebook dedicate alle violenze sugli animali, aperte da persone che non si fanno il minimo scrupolo a pubblicare foto orribili, indecenti e crudeli. Le violenze inferte a questi poveri animali sono di ogni tipo: trucidati, impiccati, avvelenati, accoltellati, bruciati e seviziati in ogni modo. Come se questo non bastasse a suscitare già rabbia, nelle foto questi carnefici amano farsi ritrarre insieme ai corpi senza vita degli animali che con tanto orgoglio mostrano di aver ucciso. Uno spettacolo orribile a cui nessuno di buon senso vorrebbe mai assistere.

Spesso gli utenti del social network rispondo a queste provocazioni diffondendo le foto di queste persone e segnalando il link delle loro pagine, invitando amici e conoscenti a segnalarle a loro volta. Su facebook è infatti possibile segnalare pagine con tale tipo di contenuti attraverso l’opzione presente nella pagina stessa. In questo modo è stato possibile bloccare molti di questi gruppi ma c’è ancora molto lavoro da fare.

Risale allo scorso mese la chiusura di una pagina chiamata “La Nuova Squadra – Spaccanapoli 3 nel cuore” che aveva suscitato grande indignazione negli utenti per le foto di persone con gatti trucidati e mostrati come dei trofei. La Polizia era riuscita a bloccare la pagina e aveva iniziato le ricerche dei creatori del gruppo.

In molti sconsigliano di diffondere le foto presenti in queste pagine al fine di evitare che bambini o persone sensibili possano vederle contro la loro volontà, magari sulla pagina di un proprio amico, anche perchè in questo modo si rischia di favorire questi assassini diffondendo le loro “gesta”.

Chiunque volesse segnalare queste persone o questi gruppi può farlo alla Polizia Postale di cui di seguito riportiamo i contatti:

Centralino – 06/588831, 06/5813429, 06/5813608

Fax: 06/5814225

e-mail: poltel.rm@poliziadistato.it

L’indirizzo di posta elettronica può cambiare in base alla vostra provincia di residenza, così che invece di “rm” potete scrivere la vostra provincia (per segnalazioni partite da Napoli ad esempio potete scrivere a : poltel.na@poliziadistato.it).

Inoltre se siete certi che i gruppi da segnalare siano esteri, potete rivolgervi all‘Interpol attraverso questo link.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here