Missing, stasera su Fox la serie tv con Giannini

Parte questa sera, su Fox, la nuova serie tv drammatica che, pur avendo una produzione totalmente americana, annovera tra i suoi protagonisti l’italiano Adriano Giannini: Missing.

E sì, perchè nonostante la paternità oltreoceano dell’opera, questa è ambientata in Europa e sopratutto in Italia. La storia ruota intorno alla scomparsa di Michael Winstone (Nick Eversman), figlio dell’ex agente della CIA Rebecca Winstone (Ashley Judd), oramai in pensione per dedicarsi alla famiglia.

Dopo la morte del marito Paul  (interpretato da Sean Bean, alias Eddard Stark), a seguito di un’attentato mentre erano in vacanza, la donna diventa talmente tanto protettiva nei confronti del figlio, da rimanere sempre vicino a lui. Dopo varie esitazioni la donna, però, lo deve lasciare andare per inseguire i suoi sogni: andare in Italia per uno stage estivo. Alla notizia che proprio nel Bel Paese il figlio è scomparso misteriosamente, Rebecca cercherà di riallacciare tutte le vecchie amicizie di un tempo per riuscire così a ritrovarlo.

Con lei Adriano Giannini, nei panni di Giancarlo Rossi, un ex collega della donna e suo fidanzato, che indagheranno sull’accaduto, andando a scoprire complotti internazionali in cui sono addirittura coinvolti servizi segreti e Interpol.

 Attualmente in onda negli Stati Uniti su AMC, la serie è composta da 10 episodi che potremo vedere, proprio a partire da questa sera su Fox alle 21.50. Al momento non è ancora stata programmata una seconda stagione, ma con una media di circa 7 milioni di telespettatori a episodio, potrebbe vedere un sequel: in quel caso Adriano Giannini sarà nuovamente presente nel cast.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here