Stangata Lazio: quattro turni a Marchetti, tre a Dias

È costato carissimo alla Lazio l’atteggiamento tenuto nella sfida del Friuli contro l’Udinese. La società biancoceleste è stata punita per il parapiglia finale, causato dal gol di Pereyra, contestato dai capitolini che si erano fermati perché convinti di aver sentito il triplice fischio finale.

A farne le spese sono il portiere Marchetti, punito per quattro giornate dal giudice sportivo per aver spintonato l’arbitro Bergonzi ed il brasiliano Dias, che si è visto sventolare un cartellino rosso per aver assunto un comportamento aggressivo con il quarto uomo e pagherà con tre giornate di squalifica.
Si complica così la situazione della Lazio, multata di 20.000 a causa dei comportamenti di alcuni dirigenti e già in crollo verticale in questa parte di stagione (solo un punto nelle ultime quattro gare). Senza le due importanti pedine, la lotta al terzo posto per la squadra di Reja si fa più complicata.

Il giudice sportivo Tosel ha deciso di fermare per una settimana anche Benatia (Udinese), Gobbi (Parma), Esposito (Lecce) e Santana (Cesena), oltre al tecnico del Lecce Serse Cosmi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here