Tutti in linea con il Nintendo Zone!

A breve anche tutti i possessori europei di un Nintendo 3DS potranno connettersi facilmente fuori casa con la propria console utilizzando uno dei 25.000 hotspot presenti nel Vecchio continente.

Utilizzare questo servizio interattivo, denominato Nintendo Zone, è davvero semplice e gratuito: basta fare l’upgrade della propria console con l’ultimo aggiornamento di sistema uscito da qualche giorno, e cercare l’hotspot più vicino a dove ci troviamo. Un’azione che troviamo essere molto semplice grazie all’Hotspot Finder, che si può raggiungere al seguente indirizzo, www.hotspot.nintendo.it. Questa applicazione è di semplice utilizzo: basta scrivere, nell’apposito menù, la località in cui ci troviamo, per far poo apparire la classica pianta di google maps con tanto di hotspot evidenziati.

Una volta raggiunta la meta designata, ci basterà controllare la nostra console: nei pressi dell’Hotspot, infatti, lampeggerà l’icona Nintendo Zone per avvisarci proprio di questo. Grazie a questo innovativo sistema, dunque, si potranno facilmente ottenere contenuti gratuiti, dalle immagini alle demo, oltre ad accedere a informazioni sui prodotti, video dei giochi o, naturalmente, al Nintendo eshop.

E, proprio per quanta riguarda i titoli che verranno, a breve, rilasciati anche in forma digitale, arriva una brutta notizia: Iwata in persona ha, infatti, annunciato che i titoli digitali avranno lo stesso prezzo di quelli fisici. Parificazione dei costi dovuta, secondo il boss, a una parificazione del prodotto: insomma, chi compra la versione digitale del gioco ha tutti gli stessi contenuti di quella fisica. Certo, per chi è affezionato all’idea di possesso del gioco, questo non andrà giù: ai costi di un titolo, infatti, si vanno ad aggiungere quelli della confezione, il trasporto e tutta una serie di variabili che rendono un gioco in versione materiale più costoso.

Ma questo discorso è applicabile solo a titoli Nintendo: le terze parti, infatti, potranno autonomamente scegliere i propri prezzi.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here