Dopo un anno in Spagna tornano gli Indignados

Gli indignados tornano in piazza a un anno dalla nascita del movimento: i manifestanti si raduneranno in 80 città della Spagna, per protestare contro la crisi e le recenti decisioni del governo spagnolo e dell’Ue. A Madrid i manifestanti si ritroveranno in piazza Puerta del Sol, proprio dove nacque il movimento il 15 maggio del 2011, prima di diffondersi in altri stati europei e negli Stati Uniti.

Gli organizzatori hanno previsto un’assemblea permanente della durata di quattro giorni, ma il governo ha concesso solo 10 ore di manifestazioni al giorno. Oltre questo limite le manifestazioni verranno considerate illegali. Soraya Saenz de Santamaria, il portavoce del governo, ha dichiarato ieri: “Sono stati fissati dei limiti orari, superati i quali i raduni non sono autorizzati”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here