Calciomercato Juve: si pensa ad un rinforzo in difesa

La partita di ieri contro l’Atalanta è stata bellissima per tantissimi motivi: per una vittoria in campo che conferma quanto di buono c’è dietro ad un gruppo che ha lavorato sodo per arrivare a conquistare un traguardo che ad inizio stagione nessuno aveva pronosticato; per festeggiare alla grande con tutti quei tifosi rimasti fedeli alla linea anche quando quel club e quell’emblema erano sull’orlo del baratro; ed infine anche e soprattutto per omaggiare Del Piero con un dovuto tributo, un tributo al Capitano che con le sue magie ha scritto la storia della Juventus e stabilito i principali record di reti e presenze.

Con Del Piero si chiude un’era, è la fine di un’era: in tal caso bisognerebbe inquadrare questo discorso in senso positivo, è la fine di un’era sì, ma l’inizio di un ciclo fatto di tante vittorie e soddisfazioni.

Ciclo che può essere aperto tra l’altro da quello che sarebbe idealmente il perfetto sostituto di Alessandro Del Piero: stiamo parlando di Sebastian Giovinco.

Per riscattare l’altra metà la Juve dovrà però sborsare diversi soldi, come ha lasciato intuire il Presidente del Parma Ghirardi: “Quanto vale? Vi chiedo se sia inferiore a Pastore o a Sanchez…Non abbiamo la necessità di vendere Giovinco e non è detto che vada via. Giovinco è sereno, non disegnerebbe di rimanere a Parma ma come tutti i calciatori sogna una grande squadra. La Juve potrà decidere con noi in grande serenità.”

Per la difesa si cercano diversi nomi: in primis figura il nome di Benatia dell’Udinese, ma si monitora con attenzione anche la questione legata alla permanenza del giovane Andrea Ranocchia all’Inter.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here