Galliani le prova tutte: offerta ad Ibra la fascia di Capitano

La situazione in casa rossonera è più grave del previsto. Dopo aver vissuto l’esodo dei Campioni over 35 che hanno fatto la storia rossonera, da Inzaghi a Seedorf, da Nesta a Van Bommel a Zambrotta, un altro Campione sta cercando di andare via da Milano. Si tratta di Zlatan Ibrahimovic, che dopo aver espresso appena pochi mesi fa l’intenzione di rimanere a vita in rossonero, sta iniziando ad avvertire un po’ di mal di pancia.

Il giocatore più forte del nostro campionato, infatti, è tentato dalle lusinghe di Mourinho e del Manchester City, due club dove avrebbe l’opportunità di vincere soprattutto a livello internazionale, una Coppa che manca nella carriera del fuoriclasse svedese, e la cui assenza pesa come un macigno. I pesanti investimenti che i due club stranieri possono fare sul mercato, infatti, avrebbero convinto l’ex Barcellona a lasciare nuovamente l’Italia.

Zlatan, quindi, ha già proposto un ultimatum: o arrivano i campioni o lui andrà via dal Milan. Gli acquisti ormai certi di Traore e Montolivo per il momento sono ottimi inserimenti, soprattutto il nazionale italiano, ma non fanno sognare il fuoriclasse svedese. Galliani ha già scelto i due giocatori che potrebbero essere sacrificati per un calciomercato di livello assoluto: Pato e Thiago Silva. Entrambi i giocatori interessano il City, che in cambio è disposto ad offrire Mario Balotelli, un giocatore da sempre agognato dall’ambiente nerazzurro, e con cui Ibra vorrebbe formare un tandem esplosivo. Il dirigente rossonero, intanto, ha provato ad offrire ad Ibra la fascia di capitano, cercando di metterlo sempre più al centro del progetto Milan.

Qualora il mal di pancia di Zlatan non dovesse placarsi nonostante tutte le attenzioni promosse dalla dirigenza, però, l’ambiente rossonero può consolarsi con un dato statistico: quando lo svedese ha lasciato Inter e Barcellona, entrambi i club hanno poi vinto la Champion’s League. Chissà che non succeda lo stesso a Milano..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here