Marcello Lippi va ad allenare in Cina: sarà il nuovo tecnico del Guangzhou Evergrande

Marcello Lippi è il nuovo allenatore del Guangzhou Evergrande. L’ex ct della Nazionale torna così su una panchina dopo due anni di inattività. La sua ultima avventura era stata quella alla guida dell’Italia, in tanti ricordano ancora la delusione del Mondiale 2010 in Sudafrica.

Lippi ha firmato un contratto di due anni e mezzo e percepirà un ingaggio complessivo di 23 milioni di euro. Il tecnico desiderava fare un’esperienza all’estero ed ha scelto la Cina, lì dove il calcio è in crescita. Pare che l’allenatore viareggino abbia tentato di convincere Alessandro Del Piero a seguirlo, ma la società cinese non può tesserare più di quattro extracomunitari, per cui il numero dieci bianconero, ormai ex, dovrà guardare altrove.

L’ex allenatore della Juventus è già stato presentato alla stampa locale. Lippi è ovviamente motivato e non vede l’ora di cominciare la sua nuova avventura:  “Il mio arrivo deve essere la cosa più importante oggi in Cina. Comincerò a lavorare oggi stesso, come ho fatto con Juve e Inter, voglio introdurre i concetti del calcio italiano in Cina e lo farò con il massimo della passione e professionalità”. Lippi avrà con sè quattro fedelissimi che faranno parte del suo staff tecnico. Il suo vice sarà Narciso Pezzotti,  a cui si aggiungono il preparatore atletico Claudio Gaudino, il preparatore dei portieri Michelangelo Rampulla e Massimiliano Maddaloni.

Ricordiamo che un altro italiano allena in Asia, si tratta di Alberto Zaccheroni che da più di un anno è il ct del Giappone. La lunga lista dei tecnici italiani che lavorano all’estero si allunga. Presto Fabio Capello firmerà con il Chelsea.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here