Passera: “100 miliardi nelle infrastrutture”

Il ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, ha definito “realizzabile” l’obbiettivo del governo di attivare interventi strutturali per 100 miliardi di euro entro la fine della legislatura. Il ministro ha rilasciato questa dichiarazione in occasione della presentazione di un nuovo sito internet sui cantieri in Italia. Per il ministro 27,7 dei 100 miliardi “riguardano progetti approvati al Cipe, opere confermate e piano Sud”. Un investimento del genere da parte del governo potrebbe creare molti posti di lavoro. Passera ha dichiarato: “queste opere creano occupazione, obiettivo fondamentale della nostra azione. Abbiamo misurato con una stima – ha precisato il ministro – che i 27,7 miliardi si portano dietro circa 400mila posti di lavoro di cui 280mila già stabilizzati e 100-120mila nuovi”.

La vera novità, oltre all’impegno preso dal governo sulle infrasrutture, è il nuovo sito web sui cantieri in Italia, che permetterà di seguire passo passo l’avanzamento delle opere pubbliche su tutto il territorio nazionale. Con questa iniziativa il ministero delle Infrastrutture si pone l’obiettivo di “mettere i cittadini in condizione di capire dove e come i soldi pubblici vengono impegnati”. All’indirizzo http://cantieri.mit.gov.it/ sono consultabili tutte le opere in corso finanziate dal governo Monti. Passera ha dichiarato: “Quando si parla di infrastrutture e investimenti il dubbio dei cittadini è come, se e quando tutti questi annnunci si concretizzano. Ogni opera avrà un nome e sarà possibile seguire la sua vita. Per questo abbiamo deciso di creare un meccanismo molto trasparente per il pubblico e per la stampa. È un lavoro in corso e il sito contiene le opere già deliberate dal Cipe con il governo Monti con l’obiettivo di inserire tutte le opere in corso di realizzazione. È previsto un aggiornamento trimestrale sullo stato di attuazione delle opere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *