Champions League, è il giorno di Milan-Barcellona: le probabili formazioni

Come fermare Messi? È l’interrogativo che ha accompagnato la vigilia di Milan-Barcellona: questa sera a San Siro si sfidano il club più titolato al mondo e la società che ha segnato l’ultimo decennio calcistico. I rossoneri si presentano al match valido per l’andata degli ottavi di finale di Champions League senza Mario Balotelli: l’attaccante ha già giocato nella competizione con la maglia del City e questa sera non potrà quindi scendere in campo.

Ci sarà invece sicuramente Lionel Messi: il calciatore più forte del momento è stato inconsapevolmente al centro di una discussione molto animata negli ultimi giorni. Colpa della richiesta (o ordine?) fatta da Berlusconi a Allegri: “Messi va marcato a uomo, deve prenderlo Muntari“. Suggerimento tattico che però difficilmente sarà tenuto in considerazione dal tecnico del Milan nel preparare il match: destinare un solo uomo alla marcatura del fenomeno argentino, equivarrebbe a consentirgli costanti uno contro uno e nella specialità la ‘Pulce’ è quasi imbattibile.

Meglio quindi fare in modo che Messi tocchi meno palloni possibili, magari lontano dalla linea di porta: questo il piano che ha svelato ieri in conferenza stampa Allegri. Concedere un possesso palla sterile al Barcellona e colpire appena se ne ha l’occasione: per farlo il Milan si affida al talento di El Shaarawy, recuperato dopo lo stop in campionato, e alla voglia di gol di Pazzini. Al loro fianco il ritrovato Boateng, oscurato dall’arrivo in rossonero di Balotelli, mentre a centrocampo agiranno, da sinistra a destra, Ambrosini, Montolivo e Muntari. La difesa invece vedrà accomodarsi sulle fasce Abate e Constant, mentre al centro ci saranno Zapata e Mexes: toccherà a loro evitare di far andare a segno l’uomo dai trecento (+1) gol in maglia blaugrana, Leo Messi.

Sull’altra sponda già tutto scritto: fuori dai convocati Adriano e David Villa, spazio a Pedro e Iniesta al fianco dell’argentino con Fabregas, Xavi e Busquets a costruire gioco. In difesa invece ci saranno Dani Alves e Jordi Alba sugli esterni, con Piqué e Puyol al centro: la diga che il ‘Faraone’ vuole abbattere per sognare la vetta della piramide Champions.

PROBABILI FORMAZIONI

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Mexes, Zapata, Constant; Montolivo, Ambrosini, Muntari; Boateng, Pazzini, El Shaarawy. All.: Allegri.

Barcellona (4-3-3): Valdes; Dani Alves, Piqué, Puyol, Jordi Alba; Xavi, Busquets, Fabregas; Pedro, Messi, Iniesta. All.: Roura.