Immanuel Casto presenta “Bordello d’Oriente”, il nuovo capitolo del gioco Squillo

Il fenomeno web Immanuel Casto presenterà a breve la sua nuovissima opera “Bordello d’Oriente”, il gioco di carte che verte sul sesso e sullo sfruttamento della prostituzione. Per pubblicizzarlo lancia in rete anche un concorso per disegnatori, o almeno coloro che vogliono far parte di questo, diciamo, originale game delle provocazioni.

E’ stata ufficialmente annunciata l’uscita di Bordello d’Oriente, il nuovo capitolo del gioco Squillo; il noto game da tavolo ispirato allo sfruttamento della prostituzione. Questo particolarissimo gioco fu messo appunto qualche tempo fa da un fenomeno del web: tale Immanuel Casto, un ventiseienne che di giorno è art director, ma di notte diventa il cantore del “Porn Groove”.

Una provocazione? Forse, ma tant’è che questo bordello ha già creato caos nelle stanze istituzionali tanto da indurre l’organizzazione di un’interrogazione parlamentare a riguardo.
Le carte della nuova versione di Squillo sono costituite da un mazzo di 100 pezzi all’interno ci saranno ragazze appartenenti a diverse nazionalità come Giappone, India, Cina, Tailandia o Vietnam, giusto per citarne alcune. Il gioco consisterà nella diversa gestione delle ragazze da parte dello sfruttatore/giocatore in un contesto geopolitico particolarmente movimento; soprattutto quello orientale, terra l’Oriente di guerre intestine e millenarie tradizioni amatorie, prime fra tutte il Kamasutra e il sesso tantrico. Intrecci di sesso e potere che da sempre attraggono la curiosità e la morbosità degli spettatori di tutto il mondo nei film e nelle cronache dei giornali; adesso carpiranno l’attenzione anche nelle sale da gioco, frequentate come non mai in questo periodo di crisi economica.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=c3jpwdANIfs[/youtube]

‘Bordello d’Oriente’ sarà giocabile anche senza l’edizione precedente. In ogni caso, resta la possibilità di unire i due mazzi di carte nel caso si voglia dar vita ad una partita molto più complessa e coinvolgente.

Le nuovissime carte saranno presentate da Raven Distribution in anteprima al COMICS&GAMES che si terrà a Lucca dal 30 ottobre al 3 novembre. Per l’occasione interverranno il creatore Immanuel Casto e Martina Poli, la disegnatrice ufficiale di Squillo. In attesa della conferenza stampa, tutti gli interessati potranno addentrarsi nel gioco partecipando a “Entra nel Bordello”, contest che consentirà ai migliori disegnatori di entrare a far parte del nuovo mazzo di carte con disegni propri. Gli interessati dovranno inviare i ritratti entro il 15 luglio all’indirizzo: www.squillogame.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *