Il motto di Pave è investire nelle persone, non nelle idee

Pave è una nuova comunità online che offre la possibilità a persone di supportare e investire su altre persone. La piattaforma è dedicata in particolare ai giovani ragazzi che terminati gli studi universitari avrebbero grandi idee e progetti da voler realizzare, ma che sono frenati dalle scarse, o inesistenti, risorse economiche. Il servizio offerto da Pave consiste proprio nel mettere in luce questi ragazzi a potenziali finanziatori che sarebbero disponibili a sostenere il loro progetto, ma anche il loro futuro.

L’azienda è stata fondata nel 2012 a New York, ed è nata proprio dall’esperienza che uno dei fondatori ha avuto: attraverso un semplice accordo, ha finanziato il sogno di un suo amico e da lì è nata in modo quasi naturale l’idea di Pave. Ciò che gli ideatori della piattaforma si erano prefissati al nascere del progetto era di offrire ai giovani un’opportunità di finanziamento che non fosse necessariamente un debito.

A differenza di altri servizi come Kickstarter o Indiego, attravero Pave non avvengono prestiti o donazioni, bensì accordi tra l’ideatore e il finanziatore che è ripagato guadagnando una percentuale dei profitti del progetto per un periodo di dieci anni. Durante questi anni si instaurano rapporti non solo di interesse economico, ma anche umani, durante i quali i finanziatori, spesso imprenditori esperti e navigati, guidano i giovani ideatori nell’ottenere il massimo dai loro progetti per raggiungere quindi comuni benefici.

Ad oggi sono circa 44 le persone che hanno ottenuto aiuti tramite Pave e gli investimenti sono stati di circa 2.000 dollari per ciascun finanziatore.