Formula 1, GP d’Austria: dove vederlo in tv e la griglia di partenza

Formula 1, GP d’Austria: ecco dove vedere in tv e in streaming il primo Gran Premio della stagione di F1. La griglia di partenza

Domani ci sarà il tanto atteso Gran Premio d’Austria della, prima gara stagionale del campionato Mondiale di Formula 1 partito in ritardo a causa della pandemia di coronavirus. Purtroppo sarà un Gran Premio deserto senza i tanti appassionati  come non si era mai visto prima, ma il covid 19 è ancora tra noi e dobbiamo resistere ancora per un po’. La gara di domani 5 luglio partirà alle ore 15.10 italiane e sarà visibile su Sky Sport Formula 1 e Sky Sport uno (canale 201). Il Gran Premio sarà visibile anche in streaming su Sky Go, mentre per chi non potrà vederla in diretta ci sarà la differita alle ore 18.00 su Tv8.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Morto Alessandro Invernizzi: aveva 49 anni e combatteva da anni con un brutto male

Formula 1, la griglia di partenza

gp austria 2020 formula 1 mercedes das
Lewis Hamilton (Getty Images)

Le qualifiche disputate oggi hanno visto subito imporsi le due Mercedes, con Valtteri Bottas che ha fatto registrare il record della pista superando quello di Leclerc dello scorso anno. Buone anche le prestazioni di Verstappen e del giovane Lando Norris, rispettivamente terzo e quarto. Male invece le due Ferrari, con il tedesco Sebastian Vettel che addirittura non è riuscito a qualificarsi per la Q3, e partirà undicesimo. Leggermente meglio il compagno Charles Leclerc, classificatosi 7°, ma nettamente al di sotto delle aspettative iniziali.

Ecco come sarà la griglia di partenza del Gran Premio d’Austria di Formula 1:

V. Bottas (Mercedes)
L. Hamilton (Mercedes)
M. Verstappen (Red Bull)
L. Norris (McLaren)
S. Perez (Racing Point)
C. Leclerc (Ferrari)
C. Sainz Jr (McLaren)
L. Stroll (Racing Point)
D. Ricciardo (Renault)
S. Vettel (Ferrari)
P. Gasly (AlphaTauri)
D. Kvyat (AlphaTauri)
E. Ocon (Renault)
R. Grosjean (Haas)
K. Magnussen (Haas)
G. Russell (Williams)
A. Giovinazzi (Alfa Romeo Racing)
K. Raikkonen (Alfa Romeo Racing)
N. Latifi (Williams)