Formula 1, gioia Leclerc, è secondo! Penalizzato Hamilton: l’ordine di arrivo
Formula 1, gioia Leclerc, è secondo! Penalizzato Hamilton: l’ordine di arrivo

Formula 1, gioia Leclerc, è secondo! Penalizzato Hamilton: l’ordine di arrivo

Formula 1, podio inaspettato per il ferrarista Leclerc che arriva secondo. Quarto posto per Hamilton, penalizzato a causa di un contatto con Albon

Termina con la vittoria di Valtteri Bottas il primo Gran Premio del campionato 2020 di Formula 1. Grande rimonta di Charles Leclerc, che complice anche diversi ritiri e la penalità a Lewis Hamilton riesce ad arrivare al secondo gradino del podio. Sfortunata la gara del pilota inglese della Mercedes, penalizzato di 5 secondi dopo una scorrettezza commessa nei confronti del pilota RedBull Albon. Podio a sorpresa per il giovane Lando Norris. Gara incredibilmente ricca di ritiri, tra cui quello pesante del pilota RedBull Max Verstappen, uscito a causa di un problema alla vettura. Giornata nera per il team austriaco.

Sfortunato l’altro ferrarista Sebastian Vettel, incappato in un incidente con Carlos Sainz che lo ha mandato in testacoda. Il tedesco è riuscito comunque ad arrivare in zona punti, ma il rammarico resta, la gara poteva andare meglio. Ultimi giri di gara fantastici invece per Leclerc, che nel giro di due giri ha superato prima l’inglese Lando Norris e poi Carlos Perez, mettendosi a meno di 5 secondi da Hamilton, che gli hanno permesso di agguantare il secondo posto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Rocco Siffredi invita Bianca Guaccero a provare nel porno: “Manderesti tutte a casa”

Formula 1, l’ordine di arrivo del GP d’Austria

ferrari
La Ferrari di Charles Leclerc (Getty Images)

Ecco l’ordine di arrivo del Gran Premio d’Austria di Formula 1:

V. Bottas (Mercedes)
C. Leclerc (Ferrari)
L. Norris (McLaren)
L. Hamilton (Mercedes)
C. Sainz Jr (McLaren)
S. Perez (Racing Point)
P. Gasly (AlphaTauri)
E. Ocon (Renault)
A. Giovinazzi (Alfa Romeo Racing)
S. Vettel (Ferrari)
N. Latifi (Williams)

Out:
D. Kvyat (AlphaTauri)
A. Albon (Red Bull)
K. Raikkonen (Alfa Romeo Racing)
G. Russell (Williams)
R. Grosjean (Haas)
K. Magnussen (Haas)
L. Stroll (Racing Point)
D. Ricciardo (Renault)
M. Verstappen (Red Bull)