A-League, brutto scontro in campo: Muller rimane a terra svenuto -Video
A-League, brutto scontro in campo: Muller rimane a terra svenuto -Video

A-League, brutto scontro in campo: Muller rimane a terra svenuto -Video

Durante la partita di A-League tra WS Wanderers e Wellington Phoenix, Muller viene colpito da una testata di un avversario e sviene: soccorso con l’ossigeno

In Australia si gioca la ventinovesima giornata della A-League, l’equivalente della nostra Serie A. La partita in programma alle 11.30 è quella tra Western Sidney Wanderers e Wellington Phoenix. I padroni di casa cercano disperatamente i tre punti per sperare ancora nella qualificazione ai play-off di campionato. Gli ospiti invece vogliono consolidare il secondo posto ed assicurarsi l’approdo alle semifinali dei play-off. Durante la prima frazione di gioco, dopo soli 20 minuti, arriva un bruttissimo scontro a centrocampo tra Fenton e Muller. Il numero 9 dei padroni di casa cade a terra e sviene. Soccorsi in campo che devono usare l’ossigeno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Serie A 2020-2021, prende piede l’ipotesi partenza ritardata

A-League, testata involontaria di Fenton a Muller: il nove rimane a terra svenuto, soccorsi con ossigeno

Muller a terra dopo il violento scontro (Getty Images)

Attimi di paura in A-League, campionato equivalente alla nostra Serie A ma in Australia. Durante la partita tra Western Sidney Wanderers e Wellington Phoenix, a centrocampo avviene un violentissimo scontro tra Muller e Fenton. Il primo viene colpito involontariamente da una testa sulla mandibola dall’avversario e rimane a terra svenuto. Nella caduta si vede subito come il giocatore si sia irrigidito e sia rimasto senza sensi. I compagni di squadra insieme agli avversari hanno subito messo il calciatore in posizione di sicurezza su un fianco, mentre i soccorsi accorrevano sul posto. Per il numero nove è stato necessario l’utilizzo di una maschera d’ossigeno ed è stato portato fuori in barella. Il profilo ufficiale Twitter della squadra fa sapere che Muller ha ripreso conoscenza e verranno effettuati tutti i controlli. Tanta paura per in campo e sugli spalti, con un silenzio surreale allo stadio per seguire la vicenda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> De Laurentiis, brutale offesa sessista alla dirigente Viola Fabri