Covid 19, 30 settembre 2020: il bollettino di oggi

Il Ministero della Salute ha reso noto oggi martedì 30 settembre, il bollettino relativo ai casi da Coronavirus in Italia

Covid-19 bollettino
Covid-19 bollettino (Fonte Ministero della Salute)

I dati relativi all’epidemia da Coronavirus in Italia sono stati pubblicati tramite bollettino dal Ministero della Salute. Oggi, come riportato da quest’ultimo, il dato dei contagiati dal virus complessivi è cresciuto a 314.816 con un incremento di 1.850 casi. Salgono anche le persone attualmente positive che toccano oggi le 51.263 unità (+633). Aumentano anche i soggetti ricoverati in terapia intensiva (+9) che oggi arrivano a 280. Il dato dei guariti ha raggiunto i 227.704 (+1.119). Purtroppo il numero dei decessi registra una crescita per un totale di 35.894 decessi (+19).

Bollettino Ministero della Salute: i dati sul Coronavirus in Italia di lunedì 29 settembre

Covid-19 bollettino
Ricercatori al lavoro sul Covid-19 (Getty Images)

Martedì 29 settembre la situazione relativa ai contagi di COVID-19 in Italia era ancora in crescita rispetto ai giorni precedenti. Complessivamente, secondo il bollettino pubblicato dal Ministero della Salute, i contagiati raggiungevano un totale di 313.011 con un incremento di 1.647 casi. Nel nostro Paese le persone positive, ad oggi, sono 50.630 (+307). Non migliora la situazione delle terapie intensive, anche in questo caso si registra un aumento. Nello specifico, in Italia, abbiamo 271 persone ricoverate con un incremento del +7. Al tempo stesso, aumenta il dato dei guariti che tocca un totale di 226.506 persone con una aumento di 1.316 persone. Purtroppo sul fronte dei decessi continua il trend di crescita, i dati registrano un aumento con altri 24 morti. Complessivamente, in Italia, si hanno, quindi un totale di 35.875 decessi.

Covid-19, l’esito dei tamponi dei calciatori del Napoli

Covid-19 bollettino
Ssc Napoli (Fonte screen-shot)

Tutti negativi i tamponi ai quali sono stati sottoposti i giocatori del Napoli in seguito alla positività di quattordici tra tesserati e giocatori del Genoa all’indomani del match giocato proprio al San Paolo e vinto dagli azzurri per 6-0. Dopo il primo giro di test nessuna positività, anche se è noto come il virus possa manifestarsi dopo l’incubazione fino a cinque giorni dopo il contagio: saranno dunque decisivi, in chiave match con la Juventus, gli esiti del nuovo giro di domani e venerdì.