Torna il bonus auto: ecco cosa prevede

Pronto a tornare il bonus per l’acquisto di una nuova auto: svelato cosa prevede e chi potrà accedere a questo incentivo

Rc Auto
Bonus Auto (Getty Images)

Per gli incentivi sull’acquisto di una nuova auto sarà fondamentale la prossima manovra di bilancio che verrà emanata dal Governo. Da questa potrebbe partire un nuovo bonus auto, indirizzato al rinnovamento della automobili in Italia, abbassando così le emissioni di CO2. Infatti, questa manovra, dovrebbe mettere a disposizione circa 400 milioni di euro di incentivi per l’acquisto di automobili con emissioni comprese tra i 61 ed i 110 g/km. In questo modo si spera che si possa ripetere il successo del bonus automobili emanato la scorsa estate, che hanno aiutato ad aumentare del 9,5% le immatricolazioni in Italia.

Bonus auto in arrivo: ecco chi potrà usufruirne

incentivi auto nuova
Auto (Immagine da Pixabay)

Il Coronavirus in Italia ha portato diversi disagi, sopratutto dal punto di vista economico. Per questo motivo il Governo ha deciso di distribuire degli incentivi per aiutare molti settori a far fronte a queste difficoltà e ripartire. Uno di questi bonus sarà quello legato all’acquisto di nuove auto con emissioni di CO2 ridotte. Il bonus sarà destinato alle famiglie con un reddito inferiore ai 55 mila euro. Chi usufruirà del contributo non potrà fare però contratti in leasing o noleggio e non potrà rivendere l’auto per i prossimi tre anni. La concessione data dal bonus emanato dallo stato sarà di 1000 euro, cumulabili con altri bonus statali. Però, non sarà disponibile per autovetture a scopo lavorativo, ovvero Taxi ed NCC. Nell’acquisto della nuova automobile, inoltre, il mezzo non dovrà avere un costo superiore a 50 mila euro. Un bonus che sicuramente aiuterà moltissime famiglie che non hanno la possibilità di cambiare la propria autovettura in maniera semplice e che inoltre sarà molto utile a ridurre le emissioni di CO2, scopo della maggior parte delle campagne di sensibilizzazione per l’ambiente.