Luciana Littizzetto posta una bellissima bambina, ma i fan si infuriano – VIDEO

Luciana Littizzetto pubblica un video di una bellissima bambina down che ride: i fan però notano un particolare e si scatenano

Luciana Littizzetto
Luciana Littizzetto (screenshot Instagram)

Insegnami la felicità” è la didascalia dell’ultimo post di Luciana Littizzetto su Instagram. La show girl e comica torinese ha postato un video che ha creato, però, numerose polemiche. Spalla di Fabio Fazio a “Che Tempo che fa“, la sua comicità è decisamente alternativa e non piace a tutti.

Classe 1964, molto riservata nella sua vita privata, proprio recentemente la Littizzetto ha pubblicato una foto di sua figlia Vanessa, adottata come il fratello Jordan dalla piemontese. Una scelta arrivata dopo averne discusso con Maria De Filippi, sua grande amica, che ha sua volta ha compiuto lo stesso percorso con Gabriele.

La figlia Vanessa ha 25 anni e la Littizzetto le ha voluto dedicare un post proprio nel giorno del suo compleanno. Un’immagine davvero tenera, da mamma innamorata ed orgogliosa qual è la torinese. Decisamente di tutt’altro tenore il video pubblicato qualche ora fa dall’attrice e cabarettista.

Luciana Littizzetto, il video fa polemica

bambina down
bambina down (screenshot Instagram)

Nel video pubblicato, infatti, si vede una bambina con i tratti distintivi della sindrome di down che corre felice, verso la telecamera. E’ davvero piccola la bimba ed il passo è incerto. Indossa un vestitino blu a fiori, calzini bianchi ai piedi e scarpette; capelli lunghi, sono raccolti in testa con un fermaglio rosa.

La piccolina è davvero sorridente, un vero e proprio inno alla gioia. Un video sicuramente bellissimo che mette di buonumore in un momento storico dove si ride davvero poco, colpa della pandemia da Covid-19 che sta attanagliando e tenendo sotto scacco il mondo intero.

Eppure non sono mancate le polemiche. Sui social, infatti, è infuriato lo sdegno degli internauti per colpa di un particolare. La bimba ha infatti una pettorina, simile a quella usata per i cani, con un guinzaglio tenuto, con ogni probabilità, dal genitore.

Apriti cielo. E’ scoppiata una vera e propria bufera, con molti commenti che hanno chiesto spiegazioni del perché trattare la bambina come fosse un cane a passeggio. Il guinzaglio non è affatto piaciuto, infatti.


Con ogni probabilità il genitore teneva la bambina al guinzaglio per farle muovere i primi passi in totale sicurezza, evitando che la piccola si potesse far male.