NBA, il clamoroso record di Steph Curry: sono meno di 30 ad averlo fatto

Steph Curry nella storia. Il clamoroso record del play dei Golden State Warriors che lo manda nell’olimpo dell’NBA: la classifica all time

Steph Curry
Steph Curry (GettyImages)

Ennesimo record per Steph Curry. Il playmaker dei Gsw, nella notte appena trascorsa, è entrato nella storia grazie alla prestazione da 62 punti contro i Blazers di Terry Stotts. Steph, già detentore di diversi primati nella lega, entra dunque a far parte della speciale classifica, composta da 28 giocatori ad aver superato o toccato quota 60 punti in una partita.

Da Lerry Bird al compagno Klay Thompson, da Karl Malone a Shaquille O’Neal e ovviamente da Michael Jordan a LeBron James. Il tre volte campione NBA, mago del tiro da tre, ha già incanalato vari record nella sua carriera tra le file dei Golden State. Il play detiene infatti il record di triple segnate in una stagione (402), di triple nei Playoff (98), triple segante in finale NBA (9) e molti altri.

Steph Curry nella storia: la classifica all time

Stephen Curry
Stephen Curry (GettyImages)

Ancora un record per Steph Curry, da condividere con alcuni dei più grandi cestisti della storia NBA. Vediamo insieme i 28 giocatori riusciti nell’impresa di segnare almeno 60 punti in una sola partita. Molti i nomi illustri, e ci mancherebbe, di questa speciale classifica. Cominciamo facilmente da Wilt Chamberlain, unico nella storia ad aver siglato 100 punti, con ben 32 partite sopra quota 60. 82 punti come massimo invece per il black mamba, Kobe Bryant, che per 6 volte ha toccato quota 60 in carriera (con record di giocatore più vecchio ad aver segnato 60 punti).

Continua la lista con David Thompson 73 punti, Elgin Baylor e David Robinson71, Davin Booker 70, la leggenda Michael Jordan a 69, Pete Mavarich 68, Rick Barry 64 e George Gervin 63. E ancora a quota 63 Jerry West e Joe Fulks, Il nostro Steph a 62 insieme a Carmelo Anthony e Tracy McGrady. A quota 61 troviam Harden e Lillard, così come il re LeBron, Shaq e Karl Malone. A quota 60 invece il compagno nei Warriors KlayThompson, che si è complimentato con Curry sui social, seguono Arenas, Iverson, Chambers e il grande Larry Bird insieme a Bernard King.