Jeremy Chan a Masterchef: chi è lo “chef più bello del mondo” – FOTO

Questa sera a Masterchef sarà ospite Jeremy Chan. Classe 1987, figlio di padre cinese e madre canadese, affiancherà Barbieri, Cannavacciuolo e Locatelli nel giudicare i concorrenti in gara.

Masterchef Italia (Screenshot Instagram)
Masterchef Italia, i giudici (Screenshot Instagram)

Si fa sempre più serrata la sfida nelle cucine di Masterchef. Dopo l’eliminazione, la scorsa settimana, di Valeria e Cristiano, stasera si entrerà definitivamente nella top 10 della decima edizione del talent di cucina più famoso d’Italia. Settimana dopo settimana si confermano coloro che hanno già dimostrato di avere grande padronanza della materia: Max e Aquila sembrano due tra i favoriti per arrivare alla finalissima, con gli altri che ricoprono il ruolo di outsider, “pronti” a sgambettare il resto dei compagni.

La scorsa settimana è stato il turno di Terry Giacomello e la sua cucina d’avanguardia, stasera toccherà a Jeremy Chan entrare come giudice d’eccezione negli studi di Masterchef. Origini cino-canadesi, è considerato lo “chef più bello del mondo“. Ma chi è questo giovane fenomeno della cucina che ha già ottenuto la Stella Michelin?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Masterchef, scontro a distanza sul cioccolato tra i due maestri

Jeremy Chan a Masterchef. Sa l’italiano grazie a Dante

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jeremy Chan (@jeremychanikoyi)

Nato in Inghilterra nel 1987 da padre cinese e madre canadese, non poteva che essere un “rappresentate” dell’alta cucina fusion. Nel suo ristorante c’è una forte impronta africana e stasera Jeremy Chan proporrà ai concorrenti di Masterchef alcuni piatti da lui ideati e realizzati.

La passione per la cucina però la scopre tardi: laureato in lettere e filosofia, in Spagna lavora come analista prima di che la sua “natura” da chef inizi a prendere forma. Abbandona così la precedente carriera professionale per concentrarsi solamente sulla cucina. La gavetta nelle brigate agli ordini di Rene Redzepi, Claude Bosi e Ashley Palmer Watts, poi il ritorno a Londra dove apre nel 2017 il suo ristorante Ikoyi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jeremy Chan (@jeremychanikoyi)

Jeremy Chan conosce l’italiano, come ha più volte ammesso lui stesso, grazie alle letture di Dante e della Divina Commedia. Una curiosità che gli fa certamente onore. In totale lo chef parla sette lingue.