Gerard Depardieu, nuovi guai per lui: l’accusa è pesantissima

Gerard Depardieu finisce nella bufera: nuovi guai per l’attore francese ma naturalizzato russo, l’accusa è pesantissima. Cosa accadrà ora?

Gerard Depardieu
Gerard Depardieu (Getty Images)

Gerard Depardieu non sta vivendo certo un bel momento. L’attore francese, tra i più famosi del cinema transalpino e mondiale, è finito sotto inchiesta. L’accusa è davvero pesantissima; violenza sessuale e stupro ai danni di una attrice giovane. I fatti sarebbero risalenti al 2018, d’estate e sono sempre stati negati dal popolare attore.

La vittima denunciò la presunta violenza ad agosto; nel racconto la giovane attrice spiegò come fu violentata nella casa di Parigi dall’attore sita nel VI arrondissement in due riprese tra il 7 ed il 13 agosto. La Procura della capitale francese aveva archiviato il tutto ma la scorsa estate la donna era riuscita ad ottenere la riapertura dell’inchiesta.

Il processo, come detto, subì l’archiviazione il 4 giugno 2019 dopo un’inchiesta durata nove mesi. “Le inchieste effettuate non hanno caratterizzato le infrazioni evidenziate” le motivazioni del pubblico ministero in calce alla decisione di archiviare il tutto. Anche il confronto tenutosi negli uffici della polizia giudiziaria a Parigi non aveva sortito gli effetti sperati.

Gerard Depardieu, l’inchiesta e la riapertura delle indagini

Gerard Depardieu
Gerard Depardieu (Getty Images)

L’inchiesta, dicevamo, è stata riaperta a metà agosto del 2020; stavolta è arrivata la denuncia civile che ha riaperto il tutto. Una situazione, questa, che proseguirà con la nomina di un giudice con nuove indagini nei confronti dell’attore francese; nel frattempo è diventato anche cittadino russo, avendo ricevuto la nazionalità del Paese.

Elodie Tuaillon-Hibon, la legale dell’attrice, nel frattempo, ha chiesto alla stampa di rispettare la vita privata e l’intimità della sua assistita. Una situazione, quindi, decisamente spinosa e delicata che potrebbe anche finire diversamente rispetto a quanto accaduto la prima volta.

Gerard Depardieu
Gerard Depardieu (Getty Images)

E chissà che Depardieu non possa sfruttare la cittadinanza russa per trasferirsi a Mosca e dintorni e sottrarsi a questo nuovo processo a distanza di due anni, peraltro di cui è stato già ampiamente dibattuto.