Lady Gaga, fine di un incubo: ora però la preoccupazione è un’altra

Lady Gaga può tirare un sospiro di sollievo: ora però la cantante è nuovamente in apprensione: cos’è successo? Il fiato è sospeso

Lady Gaga
Lady Gaga (Getty Images)

Lady Gaga può tirare un sospiro di sollievo. La cantante statunitense, con chiare origini italiane, se l’è vista davvero brutta, ma il peggio è decisamente passato. I due cani, di razza bulldog, sono nuovamente a casa, in buono stato, senza essere stati feriti. Koji e Gustav erano stati rapiti da una banda che, peraltro, avevano ferito a colpi di arma da fuoco il dog sitter.

I sequestratori, almeno per il momento, non stati consegnati alla giustizia, ma poco o male per Stefani Germanotta. Il bene dei suoi cani era prioritario, tanto da aver messo in palio una ricompensa da mezzo milione di dollari per chi li avesse ritrovati. I due animali sono stati consegnati in un commissariato di Los Angeles da una donna estranea al rapimento e non riconducibile al reato.

I cani sono al sicuro” le parole di Jonathan Tippet, il capitano della polizia, ai media statunitensi. Subito è stata informata la padrona, peraltro in Italia. La cantante, a Roma per un film, Gucci di Ridley Scott, avrebbe sciolto tutta la tensione accumulata in un vero e proprio pianto di gioia.

Lady Gaga, le condizioni del suo dog sitter

Lady Gaga
Lady Gaga (Getty Images)

Il nome della donna non è stato reso noto anche perché le indagini sono ancora in corso, come ha svelato la polizia della metropoli californiana. Se i due bulldog stanno bene, non si può dire ugualmente per il dog sitter, lui sì in pericolo di vita.

Secondo le ultime informazioni, infatti, sarebbe in condizioni critiche, ricoverato e non si sa se riuscirà a salvarsi. E la cantante, sui social, gli ha voluto dedicare un post sul suo profilo Instagram. “Sarai per sempre un eroe, per la nostra famiglia hai rischiato la tua vita” ha scritto la cantante imparentata con Cristiano Malgioglio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lady Gaga (@ladygaga)

Ryan Fischer, il nome del dog sitter, ha lottato per difendere i cani dall’aggressione e si è arreso solo dopo essere stato sparato al petto.