I premiati ai People’s Choice Awards

Ieri sera a Los Angeles sono stati consegnati i People Choice Awards, i premi attribuiti dal pubblico Usa a cosa e a chi è piaciuto lo scorso anno: cinema, musica, televisione e persino viral video. I 175 milioni di americani, che hanno votato ed espresso la propria preferenza, hanno così assegnato la fiamma di cristallo (che simboleggia il premio) non solo a star del calibro di Johnny Depp (miglior attore cinematografico), ma anche a nuovi volti come la giovanissima Selena Gomez, che a diciott’anni ha ottenuto il premio per il migliore artista emergente. Tra i vincitori anche Taylor Swift (migliore cantante country), premiata da Elton John, e la dottoressa Cuddy del medical drama House, ovvero Lisa Eldestein, a cui è andato il riconoscimento come migliore attrice drammatica in tv.

Kristen Stewart, la giovane star della saga Twilight, ha ottenuto la fiamma di cristallo per la migliore attrice cinematografica, battendo dive affermate come Angelina Jolie e Julia Roberts.  Per quanto riguarda la musica, ai People’s Choice trionfano Eminem e Rihanna, sia individualmente, sia per la loro collaborazione con il brano Love The Way You Lie e il relativo videoclip. Neanche un riconoscimento per Lady Gaga, che si vede soffiare altri possibili riconoscimenti dalla esuberante Katy Perry. Per quanto riguarda i serial, ad aggiudicarsi il maggior numero di riconoscimenti è Dr House: Medical Division, con due premi andati a Hugh Laurie, sia come interprete della serie, che come “dottore televisivo” più amato, un premio a Lisa Edelstein e ovviamente anche un premio al serial stesso, classificatosi come tv drama più popolare. Più di un riconoscimento inoltre, è andato a Glee e Lie to Me. A concludere la serata sono stati Kristen Stewart, Taylor Lautner e Robert Pattinson che hanno ritirato il premio per il miglior film dell’anno, andato all’ultimo episodio della popolarissima saga di Twilight, Eclipse. Condotti da una esuberante Queen Latifah, i People Choice Awards hanno festeggiato il trentasettesimo anno di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *