Recensione Little Big Planet 2

Da poco, ha visto il debutto sugli schermi dei videogiocatori europei uno dei titoli più attesi da molto tempo, Little Big Planet 2, l’innovativo gioco di tipo platform per la console di Sony, Playstation 3.

Non ci resta che fare due conti e tirare le somme con la recensione che viene di seguito.

La trama innanzitutto subisce un nuovo apporto o cambiamento o qual dire si voglia: nuovo obbiettivo nella narrazione del gioco sarà, quindi, quello di contrastare anche  la diabolica macchina “aspiratutto Negativitron”, che sta minacciando il mondo di Little Big Planet.

La modalità multigiocatore è davvero ben fatta: sbloccare e passare livelli insieme sarà divertentissimo; inoltre, sono stati aggiunti alcuni minigiochi di eccellente qualità, che arricchiranno, così, il già ottimo gameplay.

Proprio per quanto concerne il gameplay, quest’ultimo è stato rinnovato con nuove ed intelligenti situazioni di gioco, che renderanno questo titolo un capolavoro della fisica videoludica.

La creazione di nuovi livelli personalizzati è anch’essa notevolmente migliorata: tantissimi gli oggetti introdotti, e, in aggiunta, un nuovo strumento per la produzione di carinissime musichette.

Per quanto riguarda la campagna del gioco i livelli, non molto difficili, sono 30; per la longevità non dovremmo, ovviamente, preoccuparci minimamente visti i migliaia di livelli scaricabili dalla rete.

Little Big Planet 2 è, in conclusione, un titolo indispensabile per la vostra ludoteca: chi possiede Playstation 3 è obbligato, per cui, ad acquistare questo splendido e coloratissimo videogame.