Porsche Panamera S ibrida

Il Salone di Ginevra 2011 si avvicina e l’attesa per i nuovi modelli di auto aumenta. Le novità che caratterizzeranno il Salone di Ginevra sono relative soprattutto ai motori elettrici. Tante case produttrici presenteranno modelli di auto alimentate da un motore elettrico, tra cui Porsche. Tra i modelli presentati da Porsche, troviamo il modello Panamera S Hybrid (motore a benzina più motore elettrico) che sarà disponibile sul mercato dal mese di giugno 2011, con un prezzo non inferiore ai  108.000 euro. La cosa che colpisce  maggiormente è il consumo molto ridotto, infatti, nonostante i 380 CV di potenza, secondo Porsche, la Panamera S Hybrid percorre in media 14,1 km/l ed emette 167 g/km di CO2. Se al motore ibrido aggiungiamo i pneumatici Michelin All Season a bassa resistenza al rotolamento (disponibili come optional), i valori  scendono ulteriormente a 14,7 km/l e 159 g/km di CO2.

La meccanica  della Panamera ibrida è composta dal motore 3.0 V6 a benzina da 333 CV con compressore volumetrico, abbinato al motore elettrico da 47 CV e al cambio automatico Tiptronic S a 8 rapporti. Le batterie sono sotto il piano di carico del bagagliaio. Ora diamo uno sguardo alle prestazioni: secondo Porsche, la Panamera S Hybrid è in grado di raggiungere i 270 km/h di velocità massima, può accelerare da 0 a 100 km/h in 6 secondi netti e la vettura sarebbe in grado di percorrere fino a 2 km ad una velocità massima di 85 km/h usando solo il motore elettrico. Infine, la dotazione di serie prevede le sospensioni a controllo elettronico, lo sterzo a taratura variabile in base alla velocità, il tergilunotto e il display per la gestione della propulsione ibrida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *