In arrivo la Porsche rivale dalla F458 Italia

Anche se ultimamente Porsche sta subendo un notevole cambiamento di produzione (SUV, motori diesel, ecc.) una delle caratteristiche principali delle sportive di casa Porsche è sempre stato il motore posizionato nel retro dell’ auto. L’immagine per eccellenza in questo senso, della Porsche è rappresentata dalla 911. Il motore posteriore fa parte della tradizione Porsche, infatti, nell’ unico caso in cui Porsche tentò di introdurre un motore di tipo anteriore (Porsche 928 del 1977, che nelle intenzioni della casa doveva sostituire la 911) il progetto si rivelò un fallimento. Ora a distanza di più di 30 anni e considerando le novità introdotte dalla Porsche Cayenne (un SUV Porsche dotato, volendo, di motore diesel) l’introduzione di una vettura sportiva con motore centrale non dovrebbe far scalpore.

Infatti, Mattias Muller, amministratore delegato della Porsche, ha confermato la volontà da parte di Porsche di realizzare una coupé due posti a motore centrale che per costi e per prestazioni dovrebbe collocarsi tra la 911 e la supercar 918 Spyder (per quanto riguarda la gamma Porsche) mentre le concorrenti dirette di questa nuova vettura dovrebbero essere la Ferrari 458 Italia, la Lamborghini Gallardo e la nuovissima McLaren MP4-12C. Il progetto sarebbe già pronto a partire. Si aspetta solo l’approvazione dal gruppo Volkswagen, che sta già valutando l’opzione di realizzare questa vettura.

I motori da utilizzare per questa automobile potrebbero essere molto potenti, considerato che le concorrenti sono modelli di Ferrari, Lamborghini e McLaren, e quindi si penserebbe a due motori principalmente: il 3.8 sei cilindri boxer biturbo delle 911 Turbo, GT2 e GT2 RS, oppure il 3.4 V8 della 918 Spyder.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *