Robbie Williams dipende dal testosterone

Robbie Williams noto per essere un playby, a letto è un flop, a rivelarlo è lo stesso cantante. Williams, 37 anni, è costretto ad iniettarsi testosterone perchè a quanto pare ha livelli di ormone della crescita molto bassi.

Robbie tempo fa andò per farsi prescrivere il farmaco, con il solo intento di dimostrare meno anni e di sembrare più in forma. Le analisi a cui si sottopose però rivelarono un deficit di testosterone nel suo sangue. Da allora settimanalmente è costretto ad assumere il farmaco. Williams ha dichiarato:Faccio iniezioni di testosterone. Ha cambiato la mia vita, mi sento di avere una marcia in più, ho iniziato a iniettarmi l’ormone due volte a settimana, non sono mai stato così bene continuerò per almeno un paio di anni”.

Negli Usa, dove vive, tale farmaco è legale. Non è così in tanti altri paesi, ad esempio l’Italia. A lungo andare tali iniezioni possono provocare il cancro. Williams non se ne cura e va avanti per la sua strada.

Robbie Williams si sente rinato, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti più intimi. Da tempo è sposato con l’attrice Ayda Field, la ama alla follia e per il suo amore ha messo la testa a post, ma non troppo….. Ammette di aver tradito in passato e che probabilmente lo farà ancora: “Tutti tradiscono, sposati e non. Il matrimonio e’ solo un’istituzione e non serve a niente, l’essere umano e’ nato per fare sesso”.

Non c’è che dire Williams non si smentisce mai. Quale sarà la sua prossima uscita?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *