L'India e il masala chai

In India il è la bevanda più diffusa. Bere solo acqua, in questo Paese, significa infatti rischiare la vita per l’alto grado di inquinamento idrico; il tè salva gli indiani dalla diffusione di molte malattie. Chiamato masala chai, è preparato portando ad ebollizione l’acqua, il latte, il tè, lo zucchero e alcune spezie che lo rendono unico nel suo genere.

In passato, in alcune regioni indiane, la pianta del tè cresceva spontaneamente. Gli indiani riservavano il suo uso solo ai casi di malessere, in quanto consideravano la pianta una sorta di medicina.Con l’arrivo degli inglesi il tè fu coltivato in piantagioni e diffuso come bevanda.  La forte campagna pubblicitaria inglese per il mercato interno diede vita al masala chai come risultato dell’incontro tra l’esigenza dei colonizzatori di diffondere il tè e i gusti della popolazione.

Se siete stati in India, avrete notato che gli indiani offrono sempre il tè nelle loro case, oppure avrete scoperto piccole botteghe nei vicoli delle grandi città dove un buon maestro chai prepara con cura questa bevanda. Evitate accuratamente di considerare chai quegli infusi leggeri che sanno appena di spezie: il vero tè indiano ha un gusto intenso, una consistenza densa, un colore tendente al marrone ed è dolcissimo.

Esistono, nel resto del mondo, miscele denominate masala chai o indian chai, già pronte, fatte di tè nero, spezie (come la cannella, il cardamomo, i chiodi di garofano, lo zenzero) da infusione. Io vorrei tuttavia proporvi la ricetta casalinga, perchè fare un masala chai, oltre ad essere un’arte, è anche un pò come portare nella propria casa gli odori e i colori dell’India.

Ingredienti per 250 ml di masala chai:

  • 120 ml di acqua
  • 250 ml circa di latte intero fresco (meglio di mucca. In India usano il latte di bufala)
  • 1 cucchiaino abbondante di tè nero non in bustina, ma in foglie sminuzzate.
  • 1 cucchiaino di spezie macinate: cannella, cardamomo verde, chiodo di garofano, zenzero (da pestare o tritare)
  • 1 cucchiaio di zucchero

Preparazione:

Fai bollire l’acqua con le spezie per un minuto. Aggiungi il chai e continua a far bollire per un minuto. Aggiungi il latte e lo zucchero e fai riprendere il bollore, a fuoco lento; lascia sobbollire per almeno un altro minuto o due.  Aggiusta di tè o di latte a seconda del colore del chai che deve essere abbastanza scuro e molto dolce. Filtra con un colino a trama fitta direttamente sulla tazza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *