Barbara D'Urso citata in giudizio da Milly Carlucci per il programma Baila

Ancora aria di guerra tra la tv di Stato Rai e Mediaset. Nel mirino questa volta c’è Barbara D’Urso e gli autori del nuovo programma che andrà in onda a settembre, Baila. La nota conduttrice di Canale 5 è accusata di plagio da un’altra delle signore della televisione italiana, Milly Carlucci. Quest’ultima, insieme ai suoi compagni di avventura della trasmissione Ballando con le Stelle, difende con tutte le sue forze il suo programma che pare sia stato copiato dalla novità che presto lancerà Mediaset: Baila.

Milly Carlucci inoltre si lamenta del fatto che la Rai non faccia nulla per impedire tale scempio ai danni del format portato in Italia proprio con Ballando con le Stelle.

Se Baila dovesse andare in onda a settembre, porterebbe via molti telespettatori al suo Ballando con le Stelle, in quanto quest’ultimo andrà in onda in un periodo successivo e quindi il pubblico potrebbe risultare stanco di guardare le stesse identiche cose per troppo tempo.

L’altro problema è che la tv di Stato ha visibilmente pochi soldi per trattenere i personaggi migliori nello spettacolo, quindi Mediaset potrebbe accaparrarsi i più famosi, quelli che cioè garantiranno più ascolti, grazie appunto alla disponibilità economica molto più ampia.

Insomma è guerra aperta tra due delle prime donne del piccolo schermo e la Carlucci ha tutte le intenzioni di lottare fino allo stremo delle forze per non far partire Baila.

Un’altra contrapposizione ci fu anche per il programma, poi andato in onda su Mediaset, Io Canto di Gerry Scotti che ha praticamente utilizzato lo stesso format della trasmissione di successo andata in onda precedentemente sulla Rai con Antonella Clerici: Ti lascio una canzone.

Entrambe le trasmissioni però hanno avuto un successo davvero strepitoso, anche se quest’anno la Clerici e gli autori di Ti lascio una canzone hanno deciso di andare in onda nello stessa serata dei rivali di Io Canto.

Bisogna aspettarsi tra le due tv – Mediaset e Rai – una guerra molto serrata durante la prossima stagione televisiva.