Alitalia: utile operativo positivo nel secondo trimestre

Luce verde per i conti del secondo trimestre 2011 per la compagnia di bandiera Alitalia, che ha archiviato il periodo con un utile operativo positivo a fronte di un aumento nei primi sei mesi dell’anno in corso sia dei passeggeri, con un +5,7%, sia dei ricavi con un +7%; inoltre, riferisce Alitalia con un comunicato ufficiale, c’è stato un aumento della puntualità dei voli di sei punti percentuali, all’88%. Nel dettaglio, nel semestre i passeggeri trasportati si sono attestati a quota 11,2 milioni a fronte di un load factor che, attestatosi al 68%, è risultato essere in linea con il valore raggiunto nel primo semestre del 2010.

Ottimi i risultati del servizio Cargo Belly con un incremento del 21,6% del peso delle merci trasportate, e del 13% del fatturato rispetto ai 42,61 milioni di euro del primo semestre del 2010. Al termine del semestre i dipendenti di Alitalia erano quasi 15 mila, 14.448 per l’esattezza; c’è stato un incremento di 195 unità, di cui 150, riferisce Alitalia, rappresentati da assistenti di volo e da piloti.

A livello di flotta, quella di Alitalia è tra le più giovani d‘Europa a fronte di una età media dei velivoli pari a meno di 9 anni, 8,9 anni per l’esattezza; questo risultato, in particolare, è stato raggiunto grazie all’ingresso di 27 nuovi aerei la cui consegna è iniziata nell’anno 2009. Infine, riguardo all’evoluzione prevedibile della gestione, tenendo conto delle stime sui risultati di luglio, per il terzo trimestre del 2011 Alitalia prevede di raggiungere ricavi e dati sui passeggeri in accelerazione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *