Skype compra GroupMe

In questa calda estate, mentre gli utenti abbandonano il loro PC per andarsene al mare, le società tecnologiche stanno prendendo decisioni importanti: HP taglia il settore della produzione hardware, Google compra Motorola e l’ultima novità riguarda l’acquisto di GroupMe da parte di Skype.

Ricordiamo per chi non ha seguito i vari sviluppi tecnologici degli ultimi mesi che Skype è stata acquisita con fior di quattrini (parliamo di ben 8,5 miliardi di dollari), anche se gli effetti di questa acquisizione non si sono ancora visti, considerando che addirittura Skype ha concluso accordi con Facebook per portare le videochiamate all’interno del popolare social network.

Intanto che vengano resi noti i progetti legati al mondo Microsoft – Skype, la società leader nel campo delle comunicazioni Voip ha comprato GroupMe, un famoso servizio di messagistica istantanea per i gruppi di utenti. L’acquisizione da parte della società, di questo servizio che permette di creare gruppi di contatto a cui è possibile inviare sms oppure avviare delle teleconferenze, fa pensare ad un progetto legato a Windows Phone 7.

Infatti, GroupMe permette di fare queste operazioni sfruttando la rete web. Questo significa che sarà possibile per gli utenti evitare di fare chiamate e inviare sms senza consumare il credito telefonico. Nell’ambito di Windows Phone 7, l’applicazione potrebbe essere integrata con i servizi di Skype e creare un modo tutto nuovo di concepire la comunicazione via smartphone.

D’altronde, i dirigenti di Microsoft hanno sempre sostenuto che Windows Phone 7 sarà un’ innovazione senza precedenti in questo campo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here