Sables al tè, s'il vous plaît

Volete stupire i vostri amici durante il vostro afternoon tea offrendo qualcosa di speciale? Questo è quello che fa per voi.

Si tratta dei sables al tè, biscotti di burro con dentro il tè, da accompagnare a una buona tazza di tè.
I sables, anche conosciuti come biscotti francesi o bretoni al burro, sono biscotti classici che provengono dalla Normandia. Il termine “sablè”, sabbia in italiano, fa riferimento alla consistenza sabbiosa di questi biscotti particolarmente friabili. Nella versione classica, in genere, l’ingrediente aggiuntivo è la vaniglia; qui invece è il tè.

Ecco la ricetta:

Ingredienti:

150g farina
100g burro
40g zucchero
1 cucchiaio di tè Darjeeling in foglie*
sale, un pizzico

*visto l’uso culinario è meglio scegliere una qualità meno pregiata (si può anche variare la tipologia).

Procedimento

Pestate nel mortaio il tè fino a ottenere una polvere. Mescolate zucchero, farina, sale, tè in polvere e burro a pezzetti. Lavorate l’impasto fino ad ottenere una pasta omogenea. Fate due cilindri di impasto, avvolgeteli nella pellicola trasparente e metteteli in frigo. Preriscaldate il forno a 180°C. Solo dopo che i cilindri sono ben duri, tagliateli in fette di 1/2 cm. Disponete le rondelle dei sablés su una teglia con carta da forno. Cuoceteli per 15 minunti circa. Lasciateli raffreddare sulla teglia e dopo conservateli in un barattolo a chiusura ermetica.

A seconda della scelta del tipo di tè come ingrediente, abbinate una tazza di tè che metta in risalto il gusto delicato dei sables.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *