Fiorentina, Mihajlovic attacca Prandelli

Sinisa Mihajlovic non le manda a dire. Il tecnico della Fiorentina ha attaccato duramente il c.t. della Nazionale Cesare Prandelli, reo di aver visto fuori forma Alberto Gilardino e per questo motivo non impiegato nelle dure gare di qualificazione:

”Prandelli dice che l’ha visto meno sereno, ma è una cazzata, piuttosto vorrei vedere come si allenano Cassano e Balotelli”.

L’allenatore viola ha voluto difendere il proprio attaccante, ammettendo che Gilardino sta bene sotto ogni punto di vista e non è assolutamnete giu di corda o tantomeno non tranquillo:

“Con noi Alberto si è sempre comportato benissimo, è sempre stato un professionista serio e a maggior ragione credo che lo sia quando veste la maglia della Nazionale. Sta bene fisicamente, puo’ aver vissuto momenti di incertezza negli ultimi giorni di mercato, ma ora è tranquillo, lo dico perchè ci ho parlato. Prandelli poteva trovare una scusa migliore'”.

Mihajilovic si è poi occupato dell questione Montolivo. Il centrocampista viola è in scadenza di contratto nel prossimo giugno e se non rinnova per lui sarà una stagione molto difficile, da trascorrere più in panchina e in tribuna, piuttosto che in campo:

”Per noi è un giocatore importante, spero che entro domenica si trovi una soluzione. Il giocatore sa a cosa va incontro, io ho le mie idee tecnico-tattiche ma sono un dipendente della società e mi adeguo alle sue linee guida. Chi non crede nel progetto non può avere un posto nel presente e nel futuro”.

Nelle ultime ore sembra ci sia stato un riavvicinamento tra le parti, con l’azzurro pronto a rinnovare fino al 2013. Nei prossimi giorni se ne saprà di più.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here