Quiche di peperoni e lapsang souchong per un aperitivo perfetto!

L’abbinamento tra il tè affumicato Lapsang Souchong e la quiche di peperoni è il risultato della collaborazione di Rosa di Teateq (ex sala da tè di Avellino) e Anna, cuoca del ristorante Decameron (Forino). L’ho sperimentato ad un pranzo come aperitivo e, visto il successo, lo propongo a voi, sperando vi possa piacere.

Il tè Lapsang Souchong  si abbina perfettamente al tono deciso del peperone e, quindi, è una combinazione sublime da offrire agli ospiti più trasgressivi, o che abbiano voglia di provare qualcosa di diverso rispetto al vino o all’acqua.

Questo tè è un rosso cinese che si presenta con foglie piccole di colore ambra scura, ha un sentore di affumicato conseguente al processo di lavorazione a cui è sottoposto: questa sua caratteristica lo rende perfetto per pasteggiare e come accompagnatore di piatti salati, formaggi e cibi speziati. Il motivo per cui sembra familiare, è la sua corposa presenza, a differenza di altri tipi di tè più leggeri, al cospetto delle papille gustative avezze al sapore del vino (le foglie di questo tè assorbono il sapore di pino bruciato per l’affumicatura similmente all legno delle botti per il vino). Per la sua preparazione serve acqua ad 85-90 gradi e 4 minuti di infusione.

Quiche di peperoni
Ingredienti
rotolo di pasta sfoglia
3 peperoni arrostiti
3 uova
200 ml di panna
200 gr di provola
50 gr di parmiggiano
un pizzico di sale

Preparazione
Amalgamare tutti gli ingredienti in una ciotola. Rivestire una teglia con la sfoglia. Versarvi i peperoni già arrostiti e spezzettati e ricoprire con l’impasto di uova. Cuocere a 170 gradi per circa 40 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *