Kate Middleton cambia la sua dieta

Kate Middleton la sposina d’Inghilterra che qualche mese fa si è unita in matrimonio con il principe William, figlio di Carlo e della scomparsa Lady Diana, ha ammesso pubblicamente di aver seguito la dieta Dukan, che le ha fatto perdere molto peso in vista delle nozze.In verità si è detto molto sulla sua forma fisica, divenuta un po’ troppo magra e scarna. Si è anche parlato di forte stress e addirittura di un inizio di anoressia.

Ora sembra che la duchessa di Cambridge, stia seguendo una dieta diversa con un intento differente, ossia quello di mettere su qualche chilo perduto e magari riconquistare le rotondità di un tempo ormai lontano.

La dieta Dukan è oggetto di discussioni in tutto il mondo per i suoi principi che vedono soprattutto l’assunzione di tante proteine, principalmente nella prima settimana. E’ anche vero che questa dieta è diventata famosa proprio per essere stata l’alimentazione prediletta di molti personaggi noti del mondo dello spettacolo di sesso femminile.

Kate Middleton secondo alcune fonti anche se non bene indicate, sembra che abbia deciso di aumentare di peso e per farlo consuma molti snack e merendine. Prendere peso per stare bene e informa con tutte le rotondità al posto giusto va bene, purchè non sia la salute a farne le spese.

Semmai voleste aumentare di peso, va bene inserire qualche merenda nella vostra dieta, fate attenzione però ai grassi che assumete, questi, di fatto, fanno male alla nostra salute. Una continua assunzione di cibi ricchi di grassi può nel lungo periodo danneggiare il colesterolo e far registrare livelli alti di quello “cattivo”.

Ricordiamo che il colesterolo alto danneggia le arterie e mette a serio rischio la salute del cuore. Kate Middleton forse ha deciso di aumentare di peso anche in vista di un’eventuale gravidanza, speriamo che decida di aumentare di peso seguendo un’alimentazione sana e corretta, nella quale sono concessi degli spuntini, come frutta e yogurt che sono amici e alleati della giusta forma fisica e della salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *