Luxottica: ricavi terzo trimestre 2011 salgono a due cifre

A parità di cambi, nel terzo trimestre del 2011 il fatturato di Luxottica, Gruppo quotato in Borsa a Piazza Affari, e leader nell’occhialeria, è cresciuto del 10%. A darne notizia in data odierna è stata proprio Luxottica dopo che il Consiglio di Amministrazione della società si è riunito per esaminare ed approvare i dati Q3 2011 e quelli dei primi nove mesi del corrente anno. In un trimestre chiave, corrispondente alla stagione estiva, Luxottica è cresciuta in tutte le aree di business in cui opera, con punte più elevate nel Nord America e nei Paesi Emergenti, dove la crescita anno su anno, a parità di cambi, è stata del 35%. In particolare, l’utile netto Q3 2011 di Luxottica si è attestato sopra la soglia dei 110 milioni di euro a fronte di un volume d’affari sopra la quota di 1,5 miliardi di euro.

Secondo quanto dichiarato dal Chief Executive Officer di Luxottica, Andrea Guerra, che ha ben accolto i dati conseguiti nei primi nove mesi del 2011, nei prossimi anni in tutto il mondo si affacceranno sul mercato ben due miliardi di nuovi potenziali consumatori, ragion per cui la società potrà affrontare al meglio anche le sfide del futuro.

Complessivamente nei nove mesi per Luxottica c’è stato un incremento del giro d’affari del 9,6% a 4.713,5 milioni di euro, a parità di cambi, rispetto ai 4.451,5 milioni di euro del periodo da gennaio al mese di settembre del 2010. Stesso trend anche per il risultato operativo adjusted, che nei nove mesi è cresciuto del 10,6% a 681,6 milioni di euro rispetto ai 616 milioni di euro dello stesso periodo dello scorso anno.