Festa del Radicchio Rosso di Treviso IGP: a Scorzè fino al 20 novembre

La provincia di Venezia, in particolare Rio San Martino frazione di Scorzè, apre le porte al prodotto trevigiano per eccellenza: il radicchio rosso.

Definito anche come “fiore dell’inverno che si mangia”, il radicchio di Treviso è assolutamente unico: è caratterizzato dalla colorazione rossa intensa con le caratteristiche striature bianche, dalla croccantezza delle sue foglie e dal suo gusto amarognolo.

Da diversi anni Rio San Martino celebra la “Festa del Radicchio Rosso di Treviso IGP”. La manifestazione ha aperto alla grande in data 4 novembre con il concerto di Fausto Leali e continuerà a sorprendere e conquistare i visitatori fino al 20 novembre. Il programma è fitto di appuntamenti: sono previsti tornei di bocce e tiro alla fune, esibizioni spericolate di “ape car” e simulazione di pit stop di un’auto di formula uno, la consueta pesca di beneficenza e i giochi di una volta per i nostalgici, insomma ce n’è davvero per tutti i gusti.

Per solleticare le papille gustative il protagonista della festa, il radicchio, verrà affiancato ad altri prodotti di stagione come le patate dolci e il kiwi, sarà possibile gustare queste delizie e molte altre in occasione delle numerose cene a tema proposte. Sarà inoltre possibile acquistare, nelle bancarelle presenti, tutte le varietà di radicchio più prelibate ovvero quello precoce e quello tardivo.

Per la giornata di domenica 13 verrà servita la “torta gigante” grande ben 9 metri quadrati sottolineando l’importante tema della solidarietà. In conclusione domenica 20 novembre si terrà il “Premio San Martino Challenge” che vedrà gli allievi degli Istituti Alberghieri sfidarsi a colpi di ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *