Inps lancia portale pagamenti online

Un portale dei pagamenti online suddiviso in quattro sezioni: lavoratori domestici; riscatti, ricongiunzioni e rendite; versamenti volontari; lavoro occasionale accessorio. A lanciarlo è stato l’Inps, Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, sottolineando di conseguenza come dal sito dei servizi Web pagare online sia ancora più facile. Quest’ultimissima novità in casa Inps permetterà di conseguenza di rendere ancora più efficiente il rapporto con i cittadini contribuendo a ridurre ulteriormente le file e le code allo sportello.

In particolare, da una sola pagina, quella appunto del Portale dei pagamenti dell’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (Inps), è possibile in un solo colpo d’occhio avere a portata di click quanto serve per pagare i bollettini online, per comprare i buoni lavoro, per stampare un bollettino Mav e, tra l’altro, anche per restare sempre aggiornati sulle attuali come sulle nuove modalità di pagamento che saranno eventualmente introdotte nel futuro. E dopo aver pagato, sempre dal Portale dei pagamenti Inps, previa autenticazione con il codice PIN, sarà in ogni momento possibile visualizzare tutti i pagamenti che sono stati effettuati.

Oltre all’area pagamenti, suddivisa come sopra detto in quattro sezioni, sul nuovo Portale dell’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale c’è sia l’area relativa alle informazioni sui pagamenti, sia l’area contatti. Nel dettaglio, nell’area relativa alle informazioni sui pagamenti, tra l’altro, ci sono quelle sul canale Reti Amiche e quelle sul canale RID. Mentre nell’area contatti il cittadino può inviare un messaggio di posta elettronica in caso di difficoltà e, quindi, al fine di chiedere dei chiarimenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here