Chievo, Paloschi: “Voglio andare in doppia cifra”

Alberto Paloschi ha voglia di consacrarsi, per lui il 2012 deve essere l’anno della definitiva esplosione e della completa maturazione.

L’attaccante di proprietà del Milan, ma in prestito al Chevo, viene da due stagioni non proprio positive: troppi infortuni ne hanno bloccato e limitato il rendimento. Il tecnico venetoDi Carlo gli sta dando fiducia e Paloschi vuole ripagarlo al più presto: “Vogliamo fare punti all’Olimpico. Loro sono in forma ma noi dobbiamo muovere la classifica. Lo scorso anno fu una domenica fantastica, ma quest’anno troviamo una squadra in salute”.

Paloschi è molto fiducioso per qunto riguarda il proseguo della stagione. Lui e la squadra hanno ripreso con grande determinazione e vogliono salvarsi il prima possibile, per poi cercare di ottenere qualcosa di più:Abbiamo fatto una buona preparazione ripartendo il 28: stiamo preparando bene la partita, vogliamo fare punti a Roma contro una grande squadra in forma ma per noi è importante muovere la classifica. Lo scorso anno è stata una domenica fantastica arrivò il risultato ed anche la mia prima doppietta in serie A, ma quest´anno troviamo una squadra in grande salute”.

L’attaccante di scuola Milan non ha dimenticato il suo esordio in Serie A, bagnato dal gol dopo 18 secondi dal suo ingresso. Da allora sono passati quattro anni: “È impossibile scordarsi il primo gol, nella squadra in cui sono cresciuto segnare a San Siro poco dopo essere entrato da pochi secondi è unico. Spero che debbano ancora arrivare i momenti più belli. Ma quello è stato un sogno che si è coronato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *