Matthew Fox protagonista del thriller di ambientazione storica intitolato “Emperor”

Dopo lo stragrande successo della serie televisiva “Lost” tutti pensavano che per Matthew Fox era arrivato il momento del salto di qualità, quello che avrebbe portato l’attore trentacinquenne originario di Abington in Pennsylvania alle grandi produzioni.

Il cinema, inevitabilmente, è arrivato, ma le soddisfazioni continuano a mancare. Lo “Speed Racer” dei fratelli Wachowski è stato un mezzo, se non totale, flop, e da quel momento la sua fortuna sembra essersi destabilizzata. Ci riproverà nel 2012 con ben due film in programma: “I, Alex Cross“, thriller dal cast all-star interpretato da Tyler Perry, e “World War Z“, dove Fox si ritroverà alle prese con una epidemia di zombie e con l’emissario delle Nazioni Unite Brad Pitt.

Ultimamente Fox però, ha firmato un contratto che lo metterà alle dipendenze di Peter Webber e del suo prossimo thriller di ambientazione giapponese intitolato “Emperor“.

Ispirato ad eventi realmente accaduti, il film è un epica storia di amore e comprensione che si svolge nei giorni successivi la resa del Giappone alla fine della Seconda Guerra Mondiale, quando il Generale Douglas MacArthur ricevette l’incarico di Comandante supremo delle forze alleate in Giappone

Matthew Fox interpreterà il Generale Bonner Fellers, uno degli esperti giapponesi al servizio di MacArthur, che dovrà effettuare un importante decisione dall’importanza storica: scegliere se processare e giustiziare l’imperatore Hirohito come criminale di guerra.

Il film inoltre darà spazio alla storia d’amore di Feller con una studentessa in viaggio culturale che aveva precedentemente incontrato negli USA, e alla ricerca della donna nel pericoloso territorio distrutto dalla guerra.

A scrivere la sceneggiatura c’hanno pensato David Klass e Vera Blasi, mentre le riprese inizieranno alla fine del mese in Nuova Zelanda e in Giappone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *