Istat: produzione industriale novembre 2011 in aumento

Nello scorso mese di novembre del 2011 per la produzione industriale c’è stato in Italia a livello congiunturale, ovverosia rispetto al mese precedente, un aumento dello 0,3%. A comunicarlo in data odierna è stato l’Istituto Nazionale di Statistica (Istat) nella consueta rilevazione mensile sull’indice destagionalizzato che, pur tuttavia, nei tre mesi da settembre a novembre del 2011 è sceso del 3% rispetto al periodo giugno-luglio-agosto.

Nel complesso quello di novembre è stato per la produzione industriale solo un rimbalzo la cui conferma arriva proprio dall’Istat che, per il periodo da gennaio a novembre del 2011, ha non a caso rilevato un aumento modesto anno su anno pari allo 0,1%. Anno su anno, considerando la correzione degli effetti di calendario, a novembre 2011 l’indice destagionalizzato della produzione industriale segna un calo pari a ben il 4,1% rispetto al mese di novembre del 2010.

Questo per effetto di un calo generalizzato anno su anno di tutti i sottoindici, da quello dei beni intermedi con un -4,6% ai beni di consumo, con un -3,1%, e passando per i beni strumentali (-4,5%) e l’energia (-4,4%). In controtendenza, e quindi con variazioni anno su anno positive, si sono invece attestati alcuni settori industriali, ed in particolare quelli della fabbricazione di macchinari, dei preparati farmaceutici e della fabbricazione di prodotti farmaceutici di base, nonché il settore legato all’attività estrattiva. Male invece i settori legati alla fabbricazione di prodotti ottici, di elettronica ed elettromedicali, nonché quelli per la fabbricazione delle apparecchiature elettriche e di quelle non elettriche per uso domestico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here