Gartner: il mercato dei PC è in ribasso

Il mercato dei personal computer non sta avendo vita facile in questo periodo. i dati comunicati da Gartner non sono certo incoraggianti visto che nelle classifiche sono state messe in evidenza delle caratteristiche comuni a quasi tutti i produttori leader: il segno “-” colpisce quasi tutti i produttori per quanto riguarda i dati di vendita dell’ultimo trimestre del 2011 negli Stati Uniti.

Crollano infatti HP, Dell, Toshiba e Acer. Preoccupante il -26,1% realizzata dal leader mondiale nella produzione di computer. Da notare, invece, che negli USA i dispositivi Apple stanno avendo molto successo visto che la società di Cupertino ha realizzato un positivo +20,7%.

Nei dati di vendita mondiali dell’ultimo trimestre del 2011 si può notare il crollo di HP e una forte rincorsa da parte di Lenovo alla produzione di computer: HP conclude con un – 16,2% mentre Lenovo ottiene un positivo +23%. Da notare anche la crescita di Asus che si ferma al quinto posto con un +20,5%.

E a questo punto prendiamo in esame i dati di vendita mondiali per tutto l’anno 2011: HP è il produttore leader con il 17,2% di market share (in calo del 3,5% rispetto al 2010). Segue Lenovo al 13% (con una crescita di market share pari al 19,7%).

Al terzo posto troviamo Dell che si mantiene stabile con il 12,1% di market share (in aumento dell’ 1,8% rispetto al 2010). Al quarto posto troviamo Acer con l’11,2% di market share (con un calo del 19,2 della quota di mercato rispetto al 2010).

Al quinto posto troviamo Asus con il 5,9% di market share e una aumento del 9,9% rispetto al 2010. Maggiori informazioni potete trovarle qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *