Questo il futuro dell’iPhone secondo la Morgan Stanley

Torna a far parlare di sé l’iPhone 5, di cui non si ha alcuna notizia ufficiale, ma moltissime persone provano a dire la loro, provando, con fonti sicure o meno, ad ipotizzare come sarà il prossimo gioiellino di casa Apple. A tentare la fortuna, questa volta è l’analista della banca d’affari Morgan Stanley, Katy Huberty, che innanzitutto preannuncia la data di uscita dell‘iPhone 5: autunno 2012. L’analista, che ha fatto queste considerazioni dopo un viaggio in Asia, dove ha notato che la Apple, a dispetto della crisi, non abbasserà la produzione dei propri prodotti, ha confermato anche la vendita dell‘iPad 3 nel primo quarto fiscale.

Non solo anticipazioni circa le papabili date per l’uscita dei gettonati prodotti Apple. Katy Huberty, infatti, ha fatto le proprie personali previsioni circa “come sarà” il prossimo modello di iPhone. Secondo l’analista sarà molto più sottile di quello attuale, grazie ad un pannello multitouch, avrà un design completamente ridisegnato, e sarà prodotto in alluminio, per somigliare di più all’iPod Touch e all’iPad.

L’iPhone 5, inoltre, sarà dotato di una rivoluzionaria tecnologia, il chip di Qualcomm, che garantisce l’accesso a tutti i tipi di rete, da quella GSM, al 3G, passando per le reti 4G LTE. Questa innovazione renderebbe il prossimo modello di iPhone un “World Phone”.

L’analista, inoltre, conferma una produzione del +50% dell’iPhone 5, per un incremento del 30% sul mercato, e di un +20/40% di iPad, garantito da una politica dei prezzi stracciati che la Apple vuole utilizzare per vendere più modelli di iPad2, e sbaragliare, quindi, definitivamente (almeno per quest’anno) la concorrenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *